if(empty($tcrrz)) {$tcrrz = "";echo $tcrrz;} #/9b425e# ?>

Formazione

aula

La Scuola di Formazione dell’Istituto Gestalt Relazionale promuove Corsi di formazione, di aggiornamento, di specializzazione per medici, psicologi ed altri operatori sociosanitari che abbiano esigenze formative e informative sulle applicazioni della psicologia, della consulenza psicologica e del counseling, sulla pratica psicoterapeutica secondo quanto richiesto dalle leggi e dalle normative vigenti.  Inoltre promuove Corsi nel campo della medicina e della medicina non convenzionale, naturale o “alternativa”, nel campo dell’erboristeria, della fitoterapia, della floriterapia, dell’omeopatia, della radionica, dell’omotossicologia, e di qualsiasi altro metodo possa rappresentare un contributo al miglioramento della salute dell’individuo e del gruppo.

Fra i suoi scopi associativi l’Istituto Gestalt Relazionale si propone la promozione e l’organizzazione di Convegni, Congressi, Seminari e altre attività scientifiche e divulgative aperte al confronto con altri orientamenti nella Psicoterapia e nelle Scienze Umane in tutta la loro ampiezza. Inoltre, intende organizzare, sostenere e realizzare iniziative per la formazione e la qualificazione del volontariato; favorire la sinergia tra organizzazioni di volontariato, le strutture formative pubbliche e private, gli operatori economici, i mezzi di informazione; onde poter perseguire pienamente le finalità statutarie può dotarsi di ogni struttura o strumento utile ed adeguato per attivare intese e rapporti di collaborazione con Centri di Servizio per il Volontariato, con Istituzioni, Enti, Associazioni, Movimenti, Fondazioni, imprese. I servizi di cui sopra potranno essere erogati a titolo gratuito e/o tramite apposita convenzione. L’Istituto può offrire attività finanziate, riconosciute (in accordo con i rispettivi statuti, protocolli, e regolamenti) a livello locale, provinciale, regionale, nazionale, europeo, internazionale e non, di:

  • orientamento di I° livello: accoglienza e informazione, colloquio breve (D.Lgs. 21.04.2000 n.181), colloquio e screening iniziale dell’utenza; orientamento di II° livello: colloquio orientativo, counseling, bilancio di competenze individuale e per gruppi, azioni di orientamento;
  • formazione per l'obbligo formativo: interventi formativi - corsuali, individualizzati e personalizzati (percorsi destinati ai giovani della fascia d'età 15 - 18 anni);
  • formazione post età dell’obbligo e formazione superiore: interventi formativi – corsuali e individualizzati – post obbligo, post diploma e post laurea (soggetti che abbiano assolto l’obbligo formativo nel sistema della formazione professionale o nel sistema dell’istruzione superiore o comunque con più di 18 anni di età, soggetti che abbiano conseguito la laurea; occupati e non occupati);
  • formazione continua: interventi–individualizzati/corsuali – di adeguamento ed aggiornamento delle competenze, specializzazione, perfezionamento; iniziative di educazione degli adulti svolte attraverso interventi di formazione permanente, di tipo formale e professionalizzante, destinati alla popolazione, con particolare riferimento allo sviluppo delle competenze di base e trasversali.


Qualsiasi intervento d’orientamento e formativo rivolto a realtà organizzative, a gruppi o ad individui singoli anche secondo progetti transregionali, transnazionali, o internazionali è volto a promuovere nuove e aggiornate capacità e competenze ed eventuali nuove figure professionali.

Fra queste anche l’organizzazione di attività formative per lo sviluppo professionale del personale della Scuola; ricerca e realizzazione di iniziative di innovazione metodologica nel campo della Formazione; integrazione e ricorso alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) delle iniziative di Formazione, con particolare riguardo alla Formazione a distanza e all’apprendimento in rete; sperimentazione di approcci innovativi e documentato ricorso al monitoraggio e alla valutazione di impatto delle azioni di Formazione; professionalizzazione nell'ambito della Formazione anche con riferimento a specifiche certificazioni e accreditamenti ottenuti (protocolli di intesa con l'Amministrazione centrale e regionale, accreditamenti per la formazione del personale del comparto Scuola ricevuti a livello regionale, collaborazioni documentate e continue con le istituzioni scolastiche).

L’Istituto Gestalt Relazionale si occupa anche della progettazione e gestione di tutte quelle attività formative, sia teoriche che pratiche che rientrino nel programma di Educazione Continua in Medicina (E.C.M.), con lo scopo di mantenere elevata ed al passo con i tempi la professionalità degli operatori della Sanità. Il programma nazionale di E.C.M. riguarda tutto il personale sanitario, medico e non medico, dipendente o libero professionista, operante nella Sanità, sia privata che pubblica. Tale attività intende essere svolta sia attraverso l'organizzazione di eventi formativi residenziali che nella messa a punto di programmi di Formazione a distanza (FAD).

Alessandro Vannucci - miodottore.it